WarDrome Blog

COME DISEGNARE UN ASTRONAVE E POI STAMPARLA IN 3D: PARTE QUARTA

Ciao a tutti, rieccoci qua per l’ultima parte di questo mini-tutorial sulla stampa 3D,sarò breve perché non è rimasto molto da dire…Ok…diciamo che avete impostato tutto alla perfezione e avete mandato in stampa i vostri disegni… dopo alcune ore vi troverete in mano diversi pezzi da assemblare, quindi munitevi di:
– Un cutter o taglierino (o come volete chiamarlo) per rimuovere il grosso dei supporti
– Colla
– Un primer riempitivo in bomboletta
– Stucco (io utilizzo quello da carrozzieri)
– Degli abrasivi a grana media e fine diciamo che la gradazione possa variare da 120 a 400
– Guanti, stracci, mascherina
– E non per ultima…tanta pazienza 😀

Io di solito dopo aver rimosso col cutter eventuali supporti (attenti alle dita mi raccomando) carteggio i singoli pezzi con la carta abrasiva di grana più grossa fino alla totale rimozione di tutti i residui del materiale di supporto e applico una mano di stucco, in modo da coprire eventuali graffi o difetti. Nelle foto sotto potete vedere il pezzo prima e dopo essere stato lavorato:

1
image-1688

2
image-1689

Una volta raggiunto il risultato desiderato si può procedere ad assemblare i vari pezzi della nave. Io utilizzo una colla in gel che secca in pochi minuti e non quella liquida perché il gel mi dà la possibilità di aggiustare il posizionamento dei pezzi anche alcuni secondi dopo averli incollati. Una volta assemblati tutti i pezzi passo una mano di stucco sulle giunzioni in modo da farle sparire e dare l’idea di un pezzo unico, come ho fatto prima carteggio il pezzo, stavolta utilizzando un abrasivo a gradazione più alta tipo 320 o 400(dipende da quanto stucco ho messo).
A questo punto quando siete soddisfatti e avete riempito casa di polvere 😛 dopo aver pulito accuratamente il pezzo potete utilizzare il primer riempitivo o stucco spray.
Cercate di non darne troppo… se non riuscite a coprire tutta la superficie in un’unica volta fate più passate avendo cura di far asciugare sempre una mano prima della successiva…eviterete cosi che lo stucco coli.
Una volta ricoperto tutto il modello in maniera uniforme dovreste ottenere qualcosa di simile:

3
image-1690

A questo punto non vi resta che dipingerlo come preferite… con questa termino il mio mini-tutorial sulla realizzazione di un’astronave con una stampante 3D.
Spero di aver catturato la vostra attenzione e se avete domande non esitate a chiedere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optionally add an image (JPEG only)

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close